DESDEMONA VARON | BIOGRAPHY 

WORKINPROGRESS

                                                                                 "Un pittore con la  macchina fotografica" – David Taylor

 

 

Desdemona, “nasce” come fotografa, specializzata in fotografia di moda, Still life e food.

 

Da aprile 2019 è tornata a vivere a Milano, capitale mondiale della moda

 

Ma, negli ultimi 7 anni, vissuti a Londra, la sua passione per l'arte e l'incontro  con Vanya Balogh e subito dopo con Jon Baker hanno aperto Desdemona a molte forme di espressione, consacrando Desdemona come artista multidisciplinare internazionale.

 

Fotografia d'arte, scultura, pittura e performance hanno portato Desdemona a numerose mostre collettive, molte delle quali a Londra, inclusa la performance dal vivo per Tate Modern Gallery curata da Jon Baker |  Siger Gallery

poi in ... Kendal, Olanda, Berlino, Hong Kong, Singapore, Vicenza, Milano e infine quest'anno alla Biennale di Venezia

 

Exhibitions link

 

La sua fotografia sottolinea costantemente la sua ossessione per la bellezza non convenzionale, ma allo stesso tempo, mostra un'intensa passione per la moda.

 

Desdemona ha un occhio unico per i dettagli.

è sempre lei responsabile della direzione artistica, in ogni singolo dettaglio del suo lavoro:

Le piace lavorare intensamente con i suoi clienti sin dalle primissime fasi.

Storyboard, scenografia, styling, trucco e parrucco.

Tutto deve avere la sua supervisione.

Le sue luci ti porteranno ai classici dipinti italiani ...
ecco perché il suo primo agente David Taylor la chiamò "Un pittore con la macchina fotografica"

 

La sua passione per l'arte, la bellezza e la moda l'hanno portata a lavorare nelle più grandi capitali del mondo,

e di collaborare con i grandi nomi e con molte riviste di settore.

Ha inoltre insegnato fotografia all’università di Westminster di Londra e moda all'Istituto Marangoni di Londra.

 

"Ogni essere umano è di per se un opera d'arte"– Desdemona Varon

Mentre la bellezza delle sue opere catturerà la tua attenzione, un dettaglio ti porterà ad osservare oltre la superfice della bellezza stessa.

C’è sempre un significato molto più profondo dell’apparenza nelle sue opere.

Prendiamo in esempio la sua opera “BEAUTY OBSESSION” – “OSSESSIONE+BELLEZZA” Qui l’artista cerca di portare il suo pubblico a riflettere sulla croce invisibile che tutte le donne indossano ogni giorno.

In questa nostra era dove la bellezza sempre più plastificata la fa da padrone.

Cerca con le sue opere di aiutare le persone a far crescere la loro autostima, lo fa basandosi sulla sua drammatica esperienza personale dove in un gravissimo incidente stradale, quando era ancora solo una bambina, il destino le rubo la bellezza.

Da lì ha dovuto ricostruire sé stessa ed è da questo dolore che prende costante ispirazione

 

 

"Ho un disperato bisogno di trovare la bellezza, ovunque" - Desdemona Varon

 

 

LABIRINTINTINTIMI (1994 - 2011)

 

è il suo primo lavoro e accompagna il pubblico in un viaggio attraverso il dolore.

 

- 17 anni di fotografia "autoerotica" per "alleviare" il dolore della mente e del corpo.

 

- 17 anni di autoritratti…. Quando la parola Selfie non esisteva ancora!

Immagini crude, catturate con ogni tipo di camera non camera (webcam, scan telefoni cellulari, ecc.)

 

- 17 anni di un viaggio attraverso il cervello maschile - Un viaggio dentro la rete, attraverso il silenzio anonimo, in cui uomini di ogni classe sociale indossano maschere, per cercare di nascondersi e poter liberamente "vivere" ogni perversione ...  maschere a coprire storie dietro le porte di case, di famiglie fatte di normalità blasonata.

Giochi di ruoli tra il potere e la sottomissione non verbali.... milioni di sfumature della mente umana.

Dove Desdemona nel ruolo di Giulia rappresentava un ossimoro di tutto ciò.

La ragazza della porta accanto pronta a donare immagini intime in cambio di frasi da custodire in un “cassetto”.

COLOR DESIGN 2010 

 

Questa campagna pubblicitaria internazionale per il marchio di make-up Deborah Milano nacque nel 2010 dopo che Desdemona incontro Sofia Bonetti

(co-partner e PR per Deborah Milano)

 

Questo progetto ha permesso a Desdemona di affrontare tutti gli aspetti della bellezza in tutte le sue sfumature.

Il primo stadio è stato la "caccia alla faccia".

Desdemona lo ha fatto esplorando la popolazione multiculturale di Milano, scegliendo i volti più interessanti.

La bellezza speculare rappresentata da Desdemona ha cercato di abbattere la discriminazione raziale basata solo su tono di pelle.

Il lavoro mostra che siamo tutti una razza umana, con straordinarie variazioni di colore.

 

Milano Multicolor di Desdemona Varon, mostra 40 di questi ritratti come una mostra permanente all'interno dell'edificio del Gruppo Deborah, Milano.

Essendo un marchio innovativo DEBORAH collabora sempre con il "Salone del Mobile"

Nel 2012 il gruppo Deborah con The Fake Factory e Interni legacy® ha scelto le immagini di Desdemona scattate per Deborah, per una video installazione presso l'UNIVERSITÀ STATALE di Milano.

 

 

BEAUTY OBSESSION 90 60 90 (2013 - corrente)

 

È un'opera che esplora la tensione tra bellezza come perfezione e bellezza come ossessione.

L'opera mostra una moltitudine di BARBIE incinte, crocifisse, alcune prive di capelli, tutte rigorosamente nude.

l’opera curata da Jon Baker e già stata esposta molte volte in Asia e in Germania, cosi come a Londra.

Desdemona ne ha già messo in cantiera una a grandezza umana.

 

 

La crocifissione della bellezza

L'ossessione per la ricerca della perfezione.

L'ossessione per il corpo, malattia d’infelicità.

Bruttezza, quindi, degli uomini, capaci persino di tradire le loro donne,

anche quando esse portando in grembo i loro stessi figli.

Il dolore della bellezza, che tutte noi portiamo sulle nostre spalle.

 

È ormai sulla scena artistica internazionale
Quest’anno ha fatto parte inoltre di Miniscule curata da Vanya Balogh In collaborazione con Cross Lane Project a BIENNALE VENEZIA 2019

​ 

 

Sta attualmente lavorando al suo primo libro,

alla prossima Art Fair, Singapore

e inoltre curerà  finalmente una grande mostra a Milano. Restate sintonizzati

 

                                                                                             Italian Conceptual Contemporary Artist

Fine Art Photography in Milan and London

                                                                                                   

                                                                                                      varondesdemona@gmail.com

 DESDEMONA VARON | BIOGRAPHY 

 

“ A PAINTER WITH THE CAMERA ” – David Taylor

 

 

Desdemona, is a Photographer, specialized in Fashion, Still life and Food Photography. 

Since April 2019 she moved back to live in Milan, world capital fashion industry 

However, in the last 7 years, she lived in London, where her passion for art and the crucial meeting with Vanya Balog and immediately after with Jon Baker has opened up Desdemona to many forms of expression, consecrating Desdemona as an International multidisciplinary artist.

Fine art photography, sculpture, painting and performances brought Desdemona to many collective exhibitions many of which in London including the live performance at Tate Modern Gallery curated by Jon Baker | Siger Gallery.

Then.. Kendal, Netherland, Berlin, Hong Kong, Singapore, Vicenza, Milan and finally this year at The Venice Biennale.

 

Exhibitions link

 

Her art photography typically challenges beauty obsession and beauty conventions, yet at the same time, and display an intense passion for fashion.

Desdemona has an eye for details.  

In charge of her art direction, she is into every single detail of her work:

She likes to deeply work with her clients from the very early stage.

Storyboard, set design, styling, hair and makeup.

everything must to have her supervision.

Her lights will bring you to the classic Italian paintings ...
that’s why her first agent David Taylor called her “A Painter with a camera “ 

 

Her passion for art, beauty and fashion have led her to work in the world's greatest capitals,

with the opportunity to collaborate with great Names and many Magazines.

LAST BUT NOT LEAST

She has been teaching Photography at Westminster University of London and Fashion at Instituto Marangoni, London.

 

“Every single human being is a unique piece of art itself “ – Desdemona Varon

 

While the beauty in her artwork will catch your eye, she seeks to engage you to see beyond the surface; ‘there is always a strong deeper meaning; like with her beauty obsession work, she sought to bring the audience to reflect on our culture’s beauty obsession, which she considers a cross to  bear.

She is trying to encourage people to increase their self-esteem, and she is speaking from profound personal experiences, as she in her teenage years suffered tragic consequences from a serious car accident, where she not only had to fight for her life but as she says ‘I had my beauty stolen and since I have had to fight for both beauty and self-esteem’.

 

Her early works show the process of her extreme struggle to get her self back together again.

Still today Desdemona takes inspiration from her personal struggle to re-embrace every single millimeter of herself, and as she expresses it

‘Still today there is a pain, but I have learned to “enjoy the silence”, however, I make sure it comes out in my work .

 

 

 

‘I have a desperate need to find beauty, whatever that means’ – Desdemona Varon

 

 

LABIRINTINTINTIMI / INSIDE OF ME (1994 - 2011)

 

is her first work, and it takes the audience on a journey through pain.

encompassing three elements:  

 

- 17 years of  photography “autoerotism” to “bleach “ the torment

 

- 17 years of self-portraits …. When the word Selfie did not exist yet!

Raw image captured with inappropriate kind of cameras ( web cams – mobile phones scan etc )

 

- 17 years journey through male brains - A journey through the web, through anonymous silent, where men of all social class wearing mask, unconventional kinky perverse is what they are looking for: a palliative treatment for a pernicious narcissism.

The follies of the submission, a million human mind shades.

 

 

COLOUR DESIGN 2010 

 

this international advertisement campaign for Deborah Milano Make-up brand was initiated in 2010 after Desdemona met Sofia Bonetti

(co partner and pr for Deborah Milano)

 

This project allowed Desdemona to go through all aspects of beauty, faces, skin tones, makeup products and color pallet.

 

The first stage was to ‘face-hunt’.

Desdemona did so by exploring the multicultural population of Milan, choosing the most interesting faces.

The specular beauty Desdemona portrayed, sought to break down discrimination based on skin tone.

The work shows that we are all one human race, with beautiful color variation.

 

Milano Multicolour by Desdemona Varon, shows 40 of these portraits as a permanent exhibition inside the building of the Deborah Group, Milan.

gf

Being an innovative brand DEBORAH always cooperate with "Salone del Mobile"

The International Furnishing Accessories Exhibition.

In 2012 Deborah group with The Fake Factory and Interni legacy® chose  Desdemona`s images taken for Deborah, for a video installation at the STATALE UNIVERSITY of Milan.

 

 

BEAUTY OBSESSION 90 60 90 (2013 – current)

 

is work that explores the tension between beauty as perfection and beauty as obsession.

The work displays a Multitude of crucified pregnant BARBIE dolls, and the work has already been displayed even though it is still an embryo,

in the process of being realized in full human size.

 

 

The crucifixion of beauty

The obsession with the pursuit of perfection.

The obsession with the body, disease of unhappiness.

Ugliness, then, of the men, who are even capable of betraying their women,

even when they are carrying their children in their womb

the pain of beauty, that we carry on our shoulders.

 

She is onto the international art scene 

She will be part of Miniscule Curated by Vanya Balog In collaboration with Cross Lane Project  BIENNALE VENEZIA 2019

EXHIBITIONS 

 

SHE currently working on her first book,

in the next Art Fair Singapore and she will be finally be a curate of a huge exhibition in Milan Stay tuned

 

 

                                                                                             Italian Conceptual Contemporary Artist

Fine Art Photography in Milan and London

                                                                                                   

                                                                                                      varondesdemona@gmail.com